SA 23/04/2022 Ore 15:00 Biglietti non più disponibili
ME 13/04/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
ME 13/04/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
VE 08/04/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
GI 07/04/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
ME 06/04/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
ME 06/04/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
SA 02/04/2022 Ore 15:00 Biglietti non più disponibili
VE 01/04/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
VE 01/04/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
MA 29/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
MA 29/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
VE 25/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
VE 25/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
GI 24/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
GI 24/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
DO 20/03/2022 Ore 15:00 Biglietti non più disponibili
VE 18/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
VE 18/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
GI 17/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
GI 17/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
ME 16/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
ME 16/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
MA 15/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
MA 15/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
SA 12/03/2022 Ore 15:00 Biglietti non più disponibili
VE 11/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
VE 11/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
GI 10/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
ME 09/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
ME 09/03/2022 Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
MA 08/03/2022 Ore 11:30 Biglietti non più disponibili
MA 08/03/2022 (Prima) Ore 09:30 Biglietti non più disponibili
Dove: Teatro Carlo Felice – Primo foyer
Durata: 01:15:00 circa

Zêna

Il musical dei genovesi: storia di un emigrato che ha ispirato una canzone, anzi “la canzone” dei genovesi

(il viaggio dell’emigrante)
Commedia musicale in un atto
di Fabrizio Lamberti
Libretto di Mauro Graiani
Commissione della Fondazione Teatro Carlo Felice
Prima rappresentazione assoluta
__________________________

Personaggi e interpreti

Bacci Raffaele Ficiur
Carbunin/Dieguito/Juan/Edmondo de Amicis Danilo Ramon Giannini
Schiappacasse/Pedro Vasena/
Padre Miguel/Banchiere/Poliziotto Andrea D’andreagiovanni
Natalina/Maria Elisa Dal Corso
Sagrestano Fabrizio Lamberti
Bacci anziano Corrado Tedeschi (partecipazione straordinaria in video)

Maestro concertatore, direttore e pianista Fabrizio Lamberti
Regia, video, scene, costumi e luci Mauro Graiani
ZÊNA Òrchèstra

Direttore allestimenti scenici Luciano Novelli, Direttore musicale di palcoscenico Cristiano Del Monte, Maestri di sala Sirio Restani, Dina Pysarenko, Maestri di palcoscenico Andrea Gastaldo, Anna Maria Pascarella, Responsabile archivio musicale Simone Brizio,  Direttore di scena Alessandro Pastorino, Vice Direttore di scena Giorgio Agostini, Responsabile movimentazione consolle Andrea Musenich, Caporeparto macchinisti Gianni Cois, Caporeparto elettricisti – cabina luci Giancarlo Paliotta, Caporeparto attrezzisti Tiziano Baradel, Caporeparto audio/video Walter Ivaldi, Caporeparto sartoria, calzoleria, trucco e parrucche Elena Pirino, Aiuto regia Veronica Ceci De Carli,  Assistente regia Giorgia Graiani, Realizzazione delle tavole pittoriche dei fondali video Matteo Merli, Scene, attrezzeria e costumi Teatro Carlo Felice. 

Zêna

(Il viaggio dell’emigrante)

L’opera è la versione ridotta in atto unico della commedia musicale Zêna (If I Think Home), ispirata alla canzone popolare Ma se ghe penso. La trama segue la storia di un ragazzino della Genova di fine ‘800, che parte per cercare fortuna in Argentina armato solo di buone speranze e di una piantina di basilico, grazie alla quale riuscirà ad affermarsi. Nonostante ciò, una volta in là con gli anni, il protagonista cederà alla nostalgia di casa e tornerà a Genova.

L’organico di questo atto unico prevede cinque attori cantanti – quattro dei quali si alternano in doppio, triplo ruolo – un quartetto di musicisti e un elemento video a ritrarre il protagonista ormai anziano, voce e volto narrante dell’intera vicenda.

La narrazione è incentrata sulle difficoltà di coloro che, ieri come oggi, fuggono da una vita di stenti per risollevare le sorti della propria esistenza, ma devono fare i conti con il richiamo delle proprie radici. Zêna è indirizzata in particolare ad un pubblico di studenti, con l’obiettivo di sensibilizzarli al tema dell’immigrazione.

Grazie al linguaggio leggero e ai supporti musicali e videografici, l’opera si presta ad introdurre i più giovani al racconto teatrale e a promuovere la cultura teatrale nelle scuole.



Biglietti in vendita
Intero 10
Under 18 5
per info e prenotazioni: biglietteria@carlofelice.it